Connettiti con noi

Notizie

Takeiko Inoue si unisce al DRAGONBALL Super Gallery Project

Pubblicato

il

Takeiko Inoue Dragon Ball
Il creatore di Slam Dunk disegna la copertina del volume 17 di Dragon Ball 

La rivista Saikyo Jump ha svelato una sorprendente novità per il suo progetto di serializzazione ufficiale DRAGONBALL Super Gallery Project. Takehiko Inoue, autore di manga del calibro di Slam Dunk e Vagabond, ha recentemente presentato un’illustrazione ispirata alla copertina del volume 17 di Dragon Ball.

Lanciato nel settembre 2021, il Dragon Ball 40th Anniversary Super Gallery è un progetto volto a commemorare i 40 anni dell’opera di Akira Toriyama. L’iniziativa vede i più importanti mangaka di Weekly Shonen Jump re-interpretare le copertine del manga Dragon Ball col loro stile.  Masashi Kishimoto, Hiroiko Araki, Takeshi Obata e Yūsuke Murata sono alcuni dei mangaka che hanno già preso parte al progetto.

Di recente Shonen Jump News ha condiviso l’illustrazione realizzata da Takehiko Inoue, che raffigura Goku sul retro di una motocicletta riprendendo la cover di Toriyama del volume 17. Ma guardando con più attenzione il disegno di Inoue possiamo notare alcuni dettagli. Sembra infatti che l’illustrazione includa un toccante messaggio nascosto per il creatore di Dragon Ball, morto all’inizio di quest’anno dopo aver subito un ematoma subdurale acuto.

Come fa notare un utente di X, sulla manica della giacca di Goku, le parole che una volta recitavano “Capsule Corp” ora mostrano la scritta: “Grazie“. Il messaggio di ringraziamento di Inoue riflette il profondo impatto che la morte di Toriyama ha avuto sulla moderna generazione di mangaka giapponesi, molti dei quali attribuiscono a Toriyama il merito di aver ispirato la loro scelta professionale. Ed è indubbio l’impatto che Dragon Ball ha avuto sul mondo del manga e di come ancor oggi continui ad ispirare ed appassionare persone in tutto il mondo.

 

Advertisement

follow us

Trending