Connettiti con noi

Anime

Delicious in Dungeon: annunciata la seconda stagione dell’anime

Pubblicato

il

Delicious in Dungeon seconda stagione
Siamo deliziosamente pronti!

Kadokawa ha entusiasmato i fan di Delicious in Dungeon con l’annuncio della seconda stagione dell’anime, adattamento del manga omonimo di Ryōko Kui, prodotto da Studio Trigger. La notizia è stata accompagnata da un’immagine promozionale e da un trailer.

Il 24º e ultimo episodio della prima stagione è andato in onda lo stesso giorno dell’annuncio. La serie, che ha debuttato il 4 gennaio scorso in tutto il mondo su Netflix, ha coperto due cour consecutivi, offrendo agli spettatori un’avventura continua per un intero semestre.

Delicious in Dungeon segue le avventure di Laios e il suo gruppo di avventurieri che, dopo essere stati sconfitti da un drago e aver perso tutte le provviste, decidono di sopravvivere nutrendosi dei mostri del dungeon. La storia è un mix unico di avventura e gastronomia, in cui nulla, nemmeno i draghi, è al sicuro dall’appetito di questi esploratori.

Il cast della prima stagione comprende:

  • Kentarō Kumagai: Laios
  • Sayaka Senbongi: Marcille
  • Asuna Tomari: Chilchuck
  • Hiroshi Naka: Senshi
  • Saori Hayami: Falin
  • Akira Miki: Namari
  • Shinji Kawada: Shuro
  • Wataru Katō: Kabru
  • Rie Takahashi: Rinsha
  • Miyu Tomita: Mickbell
  • Tōru Nara: Kuro
  • Yūya Hirose: Holm
  • Kei Kawamura: Daya

Per la seconda metà dell’anime, si aggiungono:

Yoshihiro Miyajima, noto per il film SSSS.Dynazenon e per la regia di episodi di SSSS.Gridman, ha diretto la prima stagione. Kimiko Ueno ha supervisionato i copioni della serie, mentre Naoki Takeda ha curato il design dei personaggi. La colonna sonora, invece, è stata composta da Yasunori Mitsuda, famoso per il suo lavoro in Chrono Trigger, Xenoblade Chronicles e Black Butler: Book of Circus.

Il manga Delicious in Dungeon, invece, è stato lanciato da Ryōko Kui sulla rivista Harta, della Kadokawa, nel febbraio 2014 e si è concluso il 15 settembre scorso. L’opera è arrivata in Italia grazie alla J-POP, che la pubblica con il titolo Dungeon Food.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

follow us

Trending