Connettiti con noi

Notizie

Il fantasma di Canterville: un viaggio incantato nella campagna inglese

Pubblicato

il

Il fantasma di Canterville
Gli spettri sono davvero così spaventosi?

Dal 18 gennaio gli appassionati di Oscar Wilde potranno immergersi in una magica avventura, con l’uscita del film animato Il Fantasma di Canterville. Tratto dal celebre racconto del dandy più noto d’Inghilterra, la pellicola trasporta gli spettatori nella pittoresca campagna inglese di fine Ottocento.

Mentre il diciannovesimo secolo si dissolve nel ventesimo, una famiglia americana si trasferisce nella loro nuova dimora inglese, Canterville Chase, solo per scoprire che è abitata da un fantasma, Sir Simon de Canterville. Inizia, così, un affascinante duello tra il fantasma, che non vuole intrusi, e i nuovi arrivati.

Nella clip in anteprima, i protagonisti, Virginia e Henry, si trovano faccia a faccia con un giardiniere misterioso e scoprono un medaglione, che potrebbe svelare la profezia che tiene imprigionato Sir Simon da tre secoli.

I registi, Kim Budron e Robert Chandler, si ispirano al genio di Tim Burton nel plasmare questa narrazione, cercando di coniugare l’atmosfera leggera del racconto originale con una struttura drammatica in tre atti.

Il film, distribuito in esclusiva per l’Italia da Adler Entertainment, offre un’avventura che esplora temi universali come l’amicizia, il coraggio e l’amore in un contesto fantastico. Il cast di voci, con Hugh Laurie, Stephen Fry, Imelda Staunton, Freddie Highmore e Miranda Hart, garantisce un’esperienza coinvolgente.

Il Fantasma di Canterville non solo celebra il talento di Oscar Wilde, ma aggiunge un tocco moderno a questa storia intramontabile. Un’opportunità per il pubblico di immergersi in un mondo incantato, in cui nulla è come sembra.

La visione dei registi

Kim Burdon e Robert Chandler, registi di spicco, danno vita a un capolavoro animato con “Il Fantasma di Canterville”. La loro visione unica trasforma il racconto leggero di Oscar Wilde in un’esperienza cinematografica, che mescola commedia, emozioni e avventura.

La commedia di maniera, lo scontro di culture e la storia di redenzione e amore si fondono in un’arguta avventura, arricchita dall’umorismo e dalle risate con un lieto fine impeccabile. I registi, affrontando la sfida di portare la storia nella dimensione animata, sfruttano appieno le possibilità visive e narrative uniche che solo l’animazione può offrire.

Il fantasma di Canterville

La delicate commedia di carattere avvolge la trama in un pacchetto delizioso, rendendo il film adatto a tutta la famiglia. I personaggi, dalla figura secolare di Sir Simon de Canterville alla turbolenta coppia di gemelli, sono concepiti con cura, creando un mix di tensione, eccitazione e azione, ispirato a capolavori come Tata McPhee, Peter Pan e La storia fantastica.

Inoltre, i registi si ispirano a Tim Burton, notando il suo lavoro sorprendente per Alice nel paese delle meraviglie. Con la sceneggiatura di Linda Woolverton, Burton ha rielaborato il materiale originale per creare una narrazione coesa, simile a quanto si propongono di fare Burdon e Chandler con “Canterville”. La storia di Virginia, la ragazza americana, e Sir Simon, il fantasma, si intrecciano in un viaggio di accettazione e cambiamento.

In conclusione, “Il Fantasma di Canterville” diventa un’opera di raffinata eleganza, grazie alla visione chiara e distintiva dei registi. La leggerezza originale di Wilde è abbellita in modo fedele, ma ampliata, consentendo lo sviluppo profondo dei temi entro una tradizionale struttura drammatica in tre atti. Burdon e Chandler ci guidano in un’avventura in cui tutto è in gioco per la coppia protagonista, lasciando il pubblico con una storia d’amore senza tempo e un’esperienza cinematografica indimenticabile.

Fonte :
Press Release
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

follow us

Trending