Connettiti con noi

Notizie

Disney+ e la condivisione delle password: lo scontro sta per iniziare

Pubblicato

il

disney+ condivisione
Se prima c’era solo l’idea, ora c’è il piano

Durante un’intervista con CNB, il CEO della Disney, Bob Iger, ha annunciato l’arrivo di alcune restrizioni sulla condivisione delle password per il servizio di streaming della compagnia, Disney+. Tali novità inizieranno ad essere applicate il prossimo giugno.

Secondo quanto rivelato, questo programma di controllo del fenomeno avrà un lancio iniziale limitato ad alcuni paese ed alcuni mercati, con un piano di espansione che prevede un roll-out completo per settembre.

La comunicazione di Iger segue la dichiarazione fatta lo scorso agosto, quando il colosso Disney aveva indicato l’intenzione di limitare la condivisione delle password degli account della piattaforma nel 2024, ma senza fornire una data precisa.

Inizialmente, coloro che attualmente condividono l’account saranno invitati a sottoscrivere un abbonamento individuale. Successivamente, nel corso dell’anno, i titolati dei profili avranno modo di aggiungere accessi per gli altri membri, non appartenenti al proprio nucleo famigliare, pagando un supplemento.

Disney+ non è certo la sola piattaforma ad aver intrapreso questo percorso. Anche Hulu, infatti, ha notificati ai propri utenti le modifiche ai termini di servizio relativi alla condivisione degli account e delle password.

Si tratta, inoltre, di un passo simile a quello già fatto da Netflix, che ha avviato una politica simile nel febbraio 2023, inizialmente limitandosi ad una prova in alcuni mercati. Successivamente, la risoluzione è stata estesa a paesi come Canada, Nuova Zelanda, Spagna e Portogallo, con ulteriori espansioni ad altri mercati, inclusi gli Stati Uniti e l’Italia, nel secondo trimestre del 2023.

Advertisement

follow us

Trending