Connettiti con noi

Manga

Jujutsu Kaisen: un video live action celebrerà gli 80 milioni di copie in circolazione del manga

Pubblicato

il

Jujutsu Kaisen video live action
L’opera di Gege Akutami è iniziata nel marzo del 2018

Jujutsu Kaisen video live action

La Shueisha  ha annunciato che, con l’uscita del 23° volume del manga, prevista per il 4 luglio, Jujutsu Kaisen avrà ben 80 milioni di copie in circolazione e, per celebrare il traguardo è stato promesso uno speciale video live action. Il filmato debutterà su MBS e TBS il 5 luglio, durante gli spot per la messa in onda del film anime Jujutsu Kaisen 0. Inoltre una versione lunga dello stesso verrà pubblicata sull’account Twitter del franchise e sul canale YouTube della rivista Weekly Shonen Jump.

Il numero registrato include sia copie cartacee sia quelle digitali, inoltre non solo quelle vendute, ma anche quelle in giacenza.

La storia editoriale di Jujutsu Kaisen ha visto i seguenti milestone:

  • 8,5 milioni all’inizio di ottobre 2020
  • 10 milioni il 29 ottobre 2020
  • 15 milioni il 16 dicembre 2020
  • 20 milioni il 13 gennaio 2021
  • 25 milioni il 26 gennaio 2021
  • 30 milioni il 9 febbraio 2021
  • 35 milioni il 4 marzo 2021
  • 40 milioni il 31 marzo 2021
  • 45 milioni il 21 aprile 2021
  • 50 milioni il 4 giugno 2021
  • 55 milioni il 27 settembre 2021
  • 60 milioni il 25 dicembre 2021
  • 65 milioni il 4 aprile 2022
  • 70 milioni il 4 agosto 2022

L’opera di Akumi, avendo avuto un enorme (ed evidente) successo, ha, nel 2020, ottenuto un adattamento anime. Trasmesso da Crunchyroll al di fuori dell’Asia, attualmente è ancora disponibile in italiano, assieme al film, sulla piattaforma. Inoltre, per Jujutsu Kaisen 0, in Italia è anche disponibile la versione Home Video targata Dynit. Per la serie è stata annunciata una seconda stagione, in arrivo il 6 luglio prossimo.

In chiusura vi lasciamo ad altre interessanti notizie sul mondo di manga ed anime: Golden Kamui: confermato l’arco finale dell’anime e Bleach: Thousand-Year Blood War, la sigla finale è di Yoh Kamiyama.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

follow us

Trending