Connettiti con noi

Light Novel

La ragazza che amava Miyazaki: un emozionante tributo all’animazione giapponese

Pubblicato

il

La ragazza che amava Miyazaki
Il romanzo uscirà oggi, 4 giugno 2024

La ragazza che amava Miyazaki, edito da Einaudi Ragazzi, è un appassionato omaggio all’indiscusso maestro dell’animazione giapponese, co-fondatore dello Studio Ghibli.

Scritto a sei mani da Silvia Casini, Raffaella Fenoglio e Francesco Pasqua, questo romanzo, arricchito dalle suggestive illustrazioni di Giulia Tomai, cattura l’essenza del sogno e della passione per i manga e l’arte del Sol Levante.

La protagonista, Sofia, è una diciottenne con una passione travolgente per il regista giapponese. Il suo desiderio di diventare una mangaka sembra, però, inarrivabile nel piccolo borgo di Valvento, dove vive e dove nessuno condivide il suo entusiasmo.

Tuttavia, il destino ha in serbo per lei una sorpresa: i muri del paese iniziano a essere decorati con immagini ispirate ai film di Miyazaki, realizzate da un misterioso writer noto come Pagot.

Determinata a scoprirne l’identità, Sofia intraprende un viaggio interiore ed esteriore, che la porta a confrontarsi con le sue paure e a scoprire la forza del suo talento. La ragazza che amava Miyazaki non è solo una storia di mistero e ricerca, ma un inno alla creatività e alla passione. Il romanzo celebra, infatti, l’importanza di seguire i propri sogni.

Nelle sue pagine, l‘abilità narrativa dei suoi autori si unisce alla maestria artistica dell’illustratrice, creando, così, un’opera perfetta per chiunque abbia un debole per il Giappone, i manga e i film d’animazione di Miyazaki.

La ragazza che amava Miyazaki è, quindi, più di un semplice romanzo: è un viaggio emozionante nel mondo dell’animazione giapponese, un tributo a uno dei più grandi registi di tutti i tempi e una celebrazione della forza creativa che alberga in ognuno di noi.

Fonte :
Press Release
Advertisement

follow us

Trending